Sito   Giovanni Bonu
click sulle foto per ingrandirle
Tipologia MINIERA
Comune San Vito
Provincia CA
Descrizione
 
LA MINIERA DI GIOVANNI BONU

La concessione mineraria di Giovanni Bonu fu accordata con R.D. del 6 febbraio 1876 alla Società Anonima di Lanusei. La domanda, datata 28 dicembre 1872, venne presentata dal legale rappresentante, ing. Eugenio Marchese, alla prefettura di Cagliari. La concessione si estendeva per una superficie di 383 ettari, ricadenti nel territorio comunale di San Vito (CA), per la coltivazione di minerali di piombo e argento. La stessa concessione, con decreto del 22 agosto 1872 del Ministro dell’Agricoltura, Industria e Commercio, dichiarava la miniera scoperta e concessibile.
La storia di questa miniera è legata a tutti gli avvicendamenti della limitrofa miniera di Monte Narba, di proprietà della stessa società. Quantunque le richieste delle due concessioni minerarie fossero state presentate contemporaneamente, la Società Anonima di Lanusei ottenne prima quella su Monte Narba e solo due anni dopo quella di Giovanni Bonu. L’esigua distanza tra le miniere e il trasferimento dei minerali estratti nel piazzale di Monte Narba rilegò Giovanni Bonu a cantiere di quest’ultima.

 

Indietro
Annabergite
Antimony
Arsenic
Arsenopyrite
Baryte
Berthierite
Bornite
Bournonite
Breithauptite
Calcite
Cerussite
Chalcopyrite
Chlorargyrite
Cobaltite
Covellite
Erythrite
Fluorite
Galena
Harmotome
Laumontite
Leadhillite
Linarite
Löllingite
Marcasite
Mercury
Millerite
Molybdenite
Nickeline
Polybasite
Proustite
Pyrargyrite
Pyrite
Pyromorphite
Pyrostilpnite
Pyrrhotite
Quartz
Rammelsbergite
Safflorite
Saponite
Silver
Skutterudite
Sphalerite
Stephanite
Stibnite
Sulphur
Ullmannite
Wulfenite