Sito   Perda Niedda
click sulle foto per ingrandirle
Tipologia MINIERA
Comune Domusnovas
Provincia CI
Descrizione
 
LA MINIERA DI PERDA NIEDDA

La miniera di Perda Niedda si trova nel territorio comunale di Domusnovas (CI). Essa è raggiungibile percorrendo la strada asfaltata che si diparte sulla destra del paese per raggiungere le miniere di Tiny-Arenas. Superata la strada asfaltata, ci s'inoltra su una strada sterrata, che attraversa l’area della miniera di Barrasciuta, fino a raggiungere una diramazione distante a solo poche centinaia di metri. Qui si svolta a destra su una stradina asfaltata che s'inerpica verso il massiccio del Marganai per incrociare i vecchi ruderi della miniera. Oggi la miniera è stata bonificata e alcuni ruderi sono stati ristrutturati e adibiti ad attività agrituristiche.
Quest'area mineraria è stata oggetto di ricerche sin dalla metà dell’ottocento per minerali di ferro. Nel 1860 la miniera passò alla società Petit Gaudet, che coltivava il ricco giacimento a Magnetite.
Ai primi del ‘900 la miniera passò di mano alla Società Toscana Industrie Agricole e Minerarie, alla quale subentrò nel 1929 la Società Mineraria D’Elba D’Italia. Quest’ultima intraprese una serie di ricerche per minerali di Pb e Zn, costruendo alcune gallerie lungo i filoni a solfuri misti, intercalati nei calcari. I minerali estratti, in una prima fase, erano portati a valle lungo una mulattiera tortuosa lunga circa 4 Km; in seguito fu individuato un punto di raccolta poco distante dalla miniera, servito da una piccola ferrovia per il trasporto del minerale. In questo luogo fu costruita una teleferica che trasportava a valle il materiale, con enorme risparmio di risorse. Nel 1940 la miniera passò alla Società Anonima Mineraria e Siderurgica, che prosegui l’attività fino al 1964, anno in cui cessò definitivamente l’estrazione.

 

Indietro
"Biotite"
Actinolite
Adamite
Agardite-(Y)
Albite
Anatase
Andradite
Arsenopyrite
Aurichalcite
Azurite
Baryte
Bayldonite
Bornite
Brochantite
Cacoxenite
Calcite
Carbonate-cyanotrichite
Carlhintzeite
Cassiterite
Chalcanthite
Chalcocite
Chalcophanite
Chalcophyllite
Chalcopyrite
Chalcotrychite
Chenevixite
Clinochlore
Cobaltite
Connellite
Copper
Covellite
Cuprite
Cuproadamite
Diopside
Enargite
Epidote
Ferro-actinolite
Fluorite
Galena
Goethite
Gypsum
Halotrichite
Hedenbergite
Hemimorphite
Hydrozincite
Ilmenite
Ilvaite
Langite
Linarite
Mackinawite
Magnetite
Malachite
Melanterite
Olivenite
Paratacamite
Pharmacosiderite
Pyrite
Quartz
Rosasite
Rutile
Safflorite
Scorodite
Siderite
Spangolite
Sphalerite
Spinel
Sulphur
Talc
Tremolite
Uvarovite
Wollastonite
Zircon
Zoisite