Sito   Su Sizzimurreddu
click sulle foto per ingrandirle
Tipologia MINIERA
Comune Fluminimaggiore
Provincia CI
Descrizione
 
LA MINIERA DI SU SIZZIMURREDDU


L’area mineraria, nella quale si sono svolti i lavori di ricerca e la coltivazione del sito di Su Sizzimurreddu, si trova nel territorio comunale di Fluminimaggiore (VS). Si raggiunge partendo dal paese e percorrendo la strada provinciale che conduce a Portixeddu. Superato di poco l’incrocio per Arbus, sempre tenendosi sulla destra, oltre il ponte Amadori, si prosegue lungo la strada comunale asfaltata per circa 2 km, che costeggia la destra del Rio Mannu, e si giunge all’area mineraria di Su Sizzimurreddu.
In passato, l’area mineraria fu oggetto di ricerca per minerali di piombo e zinco, come dal permesso vigente del 1881. Col tempo, altri permissionari si sono alternati in ricerche e coltivazioni, ritenute di poca importanza. Nel 1925 il permesso pervenne alla società di Monteponi, che eseguì varie ricerche. Costatata l’esiguità delle mineralizzazioni, la società preferì rinunciare al permesso.
Nel 1939 il permesso di ricerca fu accordato al signor E. Marchinu, che fece saltuarie coltivazioni di poca importanza.
Le mineralizzazioni interessarono i filoni quarzosi a galena e rari solfuri misti, su ganga di barite e calcite, incassati negli strati affioranti del Siluriano.
 

Indietro
Adamite
Agardite
Anglesite
Aragonite
Azurite
Baryte
Bastnäsite-(Ce)
Bornite
Brochantite
Calcite
Caledonite
Carbonate-cyanotrichite
Cerussite
Chalcocite
Chalcopyrite
Copper
Cuprite
Digenite
Fluorite
Galena
Goethite
Gypsum
Jarosite
Langite
Linarite
Macphersonite
Malachite
Mimetite
Olivenite
Pyrite
Quartz
Rosasite
Serpierite
Siderite
Smithsonite
Sphalerite
Wroewolfeite