Sito   S'arcilloni
click sulle foto per ingrandirle
Tipologia MINIERA
Comune San Vito
Provincia CA
Descrizione
 
LA MINIERA DI S’ARCILLONI


L’area mineraria di S’Arcilloni si trova nel territorio comunale di San Vito (CA), lungo le sponde del rio Brabaisu. Nel 1873 l’area, incisa da questo torrente, fu perlustrata da alcuni ricercatori locali e intensificata sotto la direzione di Leon Gouin, avendone acquisiti i diritti. Questi, dopo alcuni anni di ricerche, ottenne nel 1890 la dichiarazione di scoperta.
La concessione mineraria fu assegnata nel 1892 alla Societé des Mines du Rio Ollastu, costituita a Parigi. I lavori di coltivazione interessarono una vena quarzosa diretta nord-sud che affiorava lungo gli argini del rio Brabaisu. I primi lavori di prospezione portarono alla realizzazione di una galleria che, dopo alcuni metri di scavo, evidenziò la presenza della mineralizzazione.
La Società impostò la coltivazione del giacimento con un impianto di perforazione meccanica ad aria compressa. Fu realizzato un pozzo profondo oltre 130 metri, dal quale si dipartiva una serie di gallerie ubicate a più livelli, in modo tale da evidenziare l’intera colonna mineralizzata. Il filone era incassato negli scisti neri fino a una profondità di 125 metri, superata la quale, variava la formazione rocciosa, interrompendo la colonna mineralizzata. La mineralizzazione era costituita prevalentemente da galena argentifera e argento nativo, in ganga quarzosa mista a fluorite, barite e calcite. Dopo alcuni anni di proficua attività, si presentarono alcune difficoltà per l’interruzione della colonna mineralizzata e per le infiltrazioni d’acqua del sovrastante rio Brabaisu, costringendo le maestranze a lavorare in pessime condizioni, tanto da abbandonare poi la coltivazione. In seguito la concessione passò alla società di Lanusei. Nel 1915 la concessione fu revocata, benché la miniera fossa già chiusa da oltre un decennio. Seguirono altri tentativi per riprendere lo sfruttamento, ma non andarono a buon fine.

 

Indietro
Baryte
Breithauptite
Calcite
Cerussite
Chalcopyrite
Cobaltite
Epidote
Fluorite
Galena
Gypsum
Löllingite
Millerite
Nickeline
Pyrargyrite
Pyrite
Pyrrhotite
Quartz
Siderite
Silver
Sphalerite
Stephanite
Ullmannite
Vesuvianite