Sito   Sa Marchesa
click sulle foto per ingrandirle
Tipologia MINIERA
Comune Nuxis
Provincia CI
Descrizione
 
LA MINIERA DI SA MARCHESA

La miniera di Sa Marchesa si trova in territorio comunale di Nuxis (CI). Si raggiunge facilmente percorrendo la strda provinciale 293 in direzione Narcao. La località mineraria si trova all’altezza del bivio per Narcao, a poche centinaia di metri dalla frazione di Acquacadda.
La storia di questa miniera iniziò con la concessione mineraria, affidata nel 1883 al marchese Julien Hilarion Roux, per la coltivazione dei minerali di piombo, rame, zinco e argento. La concessione si estendeva per una superficie di circa 379 ettari. In seguito passò all’ingegnere belga Emilio Jacob. I lavori iniziarono nel 1896 e si protrassero fino al 1951. Nei primi anni, il minerale estratto veniva cernito manualmente, poiché l’utilizzo di crivelli per la cernita fu assai difficoltoso.
L’attività estrattiva interessò un filone a solfuri misti che si estendeva per circa 2 Km in direzione nord-ovest, intercalato nei calcari metamorfici del Cambrico. Lo sfruttamento era effettuato sia a cielo aperto e sia lungo le gallerie. Il materiale estratto veniva portato per la lavorazione alla laveria della vicina miniera di Rosas. L’attività cessò nel 1951.
Le foto su riportate sono tratte dal sito internet "Miniere di Sardegna.it" - Archeologia minerario in Sardegna.
 

Indietro
Andradite
Arsenopyrite
Azurite
Brianyoungite
Clinozoisite
Cuprite
Diopside
Epidote
Galena
Hedenbergite
Magnesite
Malachite
Quartz
Rosasite
Scheelite
Serpierite
Sphalerite
Wollastonite